I BARNABITI - Chiesa Santa Maria al Carrobiolo

Vai ai contenuti
I PADRI BARNABITI
Il cremonese S. Antonio M. Zaccaria (1502-1539), discepolo di Fra’ Carioni Battista da Crema († 1534), fu il fondatore principale della Congregazione dei Chierici Regolari di S. Paolo, assieme a Bartolomeo Ferrari (1499-1544) e Giacomo Morigia (1497-1546). Detti Barnabiti (dal nome della loro casa madre di San Barnaba in Milano) o Paolini (il loro patrono principale è S. Paolo), furono approvati ufficialmente da Clemente VII il 18 febbraio 1533 e confermati da Paolo III il 21 luglio 1535. Con felice intuizione lo Zaccaria – canonizzato da Leone III il 27 maggio 1897 –, aveva istituito nel 1530 anche il ramo femminile, le Suore Angeliche di S. Paolo (non obbligate alla clausura), e i Maritati di S. Paolo (oggi, Laici di S. Paolo o Terzo Collegio), chiamati entrambi a condividere nello spirito e nell’azione l’attività di riforma dei costumi svolta dai Padri. Il carisma paolino spinse successivamente i Barnabiti non solo a porsi a servizio dei vescovi, ma anche a impegnarsi, a partire dal XVII, nell’educazione scolastica della gioventù e nello slancio missionario, per es. in Birmania. Oggi i Barnabiti sono circa 350 e hanno comunità sparse nei quattro Continenti.

Dal sito generale della Congregazione
CONVENTO DI SANTA MARIA AL CARROBIOLO
Piazza Carrobiolo, 8
20900, Monza (MB)



Dove siamo
Aggiornamento sito: 31/05/2024
Torna ai contenuti